Skip to content

Provenza e Costa Azzurra, la guida della Lonely Planet

All’interno della guida della Lonely Planet dedicata alla Provenza e Costa Azzurra si possono trovare utili suggerimenti per organizzare un viaggio in modo completo in questa parte della Francia meridionale che, dopo la riforma del 2014, è stata riunificata sotto l’unica denominazione di Provence-Alpes-Côte d’Azur.

Il libro è diviso in quattro principali sezioni:

  1. Pianificare il viaggio
  2. On the road
  3. Conoscere
  4. Guida pratica

Ciascuna di esse è ulteriormente suddivisa in capitoli che presentano nel dettaglio luoghi, tradizioni, mappe, itinerari, ospitalità, novità e notizie utili alla scoperta sia della Provenza sia della Costa Azzurra.

Leggi anche: Le guide della Lonely Planet: Francia

RICORDA
La Provenza-Alpi-Costa Azzurra o Région Sud è una delle 13 macro regioni che formano il territorio metropolitano della Francia. Marsiglia è il suo capoluogo amministrativo e l’intera regione è formata da 6 dipartimenti: Alpi dell’Alta Provenza, Alte Alpi, Alpi Marittime, Bocche del Rodano, Varo e Vaucluse

Immagine del porto di Marsiglia
Il porto di Marsiglia – vedi Credito 1

Pianificare il viaggio in Provenza e Costa Azzurra

Si tratta della prima sezione della guida della Lonely Planet e rappresenta la parte introduttiva e di presentazione generale di quanto verrà successivamente approfondito con spiegazioni dettagliate.

Partendo dalla sezione chiamata destinazioni Top 15 si trovano tanti utili consigli per poter conoscere le principali caratteristiche di questa regione della Francia Meridionale .

Si tratta di un comodo indice che comprende, appunto, 15 visite imperdibili. Si parla di:

  1. Marsiglia
  2. I mercati provenzali
  3. Il Luberon
  4. La Camargue
  5. Avignone
  6. Arles
  7. Gorges du Verdun
  8. Aix-en-Provence
  9. Les Calanques
  10. Saint-Tropez
  11. Vieux-Nice
  12. Les Alpilles
  13. Mont Ventoux
  14. Les Trois Corniches
  15. Monaco
22,32€
23,50€
disponibile
24 new from 22,32€
Amazon
Ultimo aggiornamento il 12 Giugno 2021 19:20

Come si può intuire dal sommario, sono qui presentate molte città, alcuni quartieri, diversi luoghi geografici e naturali e antiche tradizioni commerciali della Provenza.

Ciascuna di esse sarà approfonditamente trattata nel prosieguo del testo con maggiori indicazioni, mappe, immagini, storia.

Immagine della cima del Mont Ventoux
La cima del Mont Ventoux – vedi Credito 2

Ulteriori sezioni dedicate alle informazioni utili, al pernottamento, alla presentazione di visite culturali e artistiche nei tanti luoghi storico dell’intera regione ci guidano nella lettura e si collegano con le successive interessanti sezioni denominate Itinerari e Viaggiare in Provenza e Costa Azzurra.

Itinerari

La prima di queste due parti del libro ci presenta nel dettaglio alcuni interessanti e unici itinerari.

Il meglio della Provenza e Costa Azzurra

Il primo itinerario presenta un viaggio lungo 14 giorni denominato “Il meglio della Provenza e Costa Azzurra“; esso comprende diverse tappe che toccano luoghi salienti e caratteristici quali Nizza, Eze, Grasse, Avignone, Nimes per poi tornare a al punto di partenza anche attraverso la scoperta degli indimenticabili paesaggi delle Gorges du Verdon, dei tanti paesini del Luberon e dell’Haut-Var.

Come per gli altri itinerari, anche qui si trovano utili rimandi alle successive sezioni di approfondimento dedicato a ciascun paese.

Immagine di Grasse città medioevale francese
Grasse, città medioevale – Vedi Credito 3

Marsiglia, Aix e la Camargue

Il secondo itinerario denominato “Marsiglia, Aix e la Camargue“, della durata di una settimana, ci porta alla scoperta della città capoluogo della regione e, attraverso la scoperta di altre importanti località quali Aix-en Provence e Arles e antichi borghi collegati a paesini di campagna, ci conduce fino alla zona naturalistica della Camargue per poi riportarci a Marsiglia.

Altri approfondimenti:

Ultimo aggiornamento il 12 Giugno 2021 19:20
Immagine di cavalli liberi nella Camargue
Cavalli nella Camargue – Vedi Credito 4

Avignone e il Luberon

Il terzo itinerario denominato “Avignone e il Luberon“, della durata di sette giorni, ci porta alla scoperta dell’antica e storica città di Avignone per poi continuare con la visita degli innumerevoli paesi della regione del Luberon quali Ménerbes e Lacoste. Si prosegue sempre in questa costante scoperta di località caratteristiche per poi fare ritorno all’antica città dei papi e successivamente proseguire, se si vuole, fino alle Gorges du Verdon.

VIDEO: la presentazione dello storico borgo provenzale di Ménerbes inserito nel canale Youtube di Colline en Provence

13,40€
disponibile
9 new from 13,40€
Amazon
5,59€
disponibile
Amazon
Ultimo aggiornamento il 12 Giugno 2021 19:20

Alta Provenza pittoresca

Il quarto itinerario denominato “Alta Provenza pittoresca“, della durata di 10 giorni, ci accompagna alla scoperta dell’entroterra a diretto contatto con la natura e le tante escursioni a piedi o in bicicletta. Si tratta anche di un viaggio attraverso la Riserva Geologica dell’Alta Provenza con una tappa quasi obbligata alle indimenticabili Gorges du Verdon prima del ritorno a Nizza.

Immagine di Manosque in Alta Provenza
Manosque in Alta Provenza – Vedi Credito 5

Costa Azzurra classica

Il quinto itinerario denominato “Costa Azzurra classica“, della durata di 10 giorni, partendo sempre da Nizza si snoda attraverso alcune tappe classiche quali Villefranche-sur-Mer, Cap-Ferrat, il borgo di Eze, lo stato di Monaco e la città di confine di Mentone. Si raggiungono anche gli storici borghi di Saint-Paul de Vence, Vence, Grasse e Mougins per poi fare ritorno al punto di partenza di Nizza.

VIDEO: presentazione del borgo caratteristico di Eze Village e delle su spiagge. Il canale Youtube è quello di Abou Travel.

Viaggiare in Provenza e Costa Azzurra

La seconda sezione della guida è  chiamata “Viaggiare in Provenza e Costa Azzurra” e presenta con maggiori dettagli i luoghi già raccontati negli itinerari precedenti.

E’ divisa in percorso da fare in macchina, in bicicletta e in escursionismo a piedi.

Altri approfondimenti:

16,10€
16,95€
disponibile
9 new from 15,26€
Amazon
18,87€
23,50€
disponibile
7 new from 18,87€
1 used from 16,99€
Amazon
21,85€
23,00€
disponibile
15 new from 20,70€
Amazon
9,60€
24,00€
disponibile
8 new from 9,60€
1 used from 9,00€
Amazon
Ultimo aggiornamento il 12 Giugno 2021 19:20

Fanno parte del primo gruppo:

Le Trois Corniches

Rappresenta un viaggio di un giorno lungo tre strade panoramiche che collegano Mentone a Nizza. Si tratta di percorsi che corrono lungo direttrici differenti: la Corniche Inferieure lambisce in molti punti il lungomare; la Moyenne Corniche si sviluppa partendo poco dopo Roquebrune e raggiunge sempre Nizza lungo un percorso a mezza costa; la Grande Corniche invece è la strada panoramica che, pochi chilometri dopo Mentone, attraversa straordinari paesaggi mozzafiato raggiungendo paesi incantevoli dell’entroterra come La Turbie.

Immagine di una strada francese in Costa Azzurra
La Costa Azzurra lungo una strada a mezza costa – Vedi Credito 6

In Camargue

Racconta un viaggio ad anello della durata di quattro giorni alla scoperta dei meravigliosi paesaggi naturalistici e dei tanti incantevoli borghi della Camargue.
Partendo da Arles si attraversa il Parc Ornithologique de Pont de Gau, le spiagge di Les Saintes-Maries-de-la-Mer, le lagune di Étang de Vaccarès, la riserva naturale con le Salin de Badon, le Domaine de la Palissade teatro di escursioni a piedi e di osservazioni con telescopi e binocoli, la spiaggia di Plage de Piémanson, il punto panoramico de Le Point de Vue, la tranquilla città di Le Sambuc per concludere infine nuovamente ad Arles.

Immagine di reperti romani ad Arles
Teatro romano ad Arles – Vedi Credito 7

Avifauna della Camargue

Si tratta di una bellissima esperienza all’interno del parco nazionale della Camargue, punto di transito di migrazioni di una gran varietà di avifauna dall’Africa all’Europa Settentrionale e viceversa. Il parco nazionale è stato riconosciuto come biosfera protetta dall’Unesco ed è formata da una serie di riserve; è possibile svolgere molte escursioni a piedi lungo gli innumerevoli sentieri. Tra questi si ricordano quelli del Domain de la Palissade e il Vigueirat.

VIDEO: il racconto video della fauna nella regione della Camargue nelle splendide riprese sul canale Youtube di Paolo Sodi

La Provenza Romana

E’ un percorso della durata di tre giorni che si sviluppa lungo le tante testimonianze storiche di un passato di dominazioni romane: vie, ponti, edifici, teatri mostrano la presenza di antichi insediamenti ben conservati e costantemente valorizzati.
Partendo da Nimes si incontrano il Pont du Gard, la città di Arles, il sito archeologico di Glanum, la città con sito romanico di Orange, il ponte romano di Vaison-la-Romaine.

Immagine di Vaison-La-Romain
Vaison-La-Romain – Vedi Credito 8

Per quello che riguarda l’itinerario in bicicletta invece è presentato il seguente percorso:

In bicicletta nella Vaucluse e Luberon

Viene presentato questo tragitto che copre idealmente il dipartimento del Vaucluse e la zona del Luberon, entrambe in Provenza. Lunghi percorsi pianeggianti per sentieri off road ma anche scalate impegnative di montagne mitiche quali il Mont Ventoux (il géant de Provence), attraverso la voie vert o “via verde” tra Carpentras e Jonquières, intorno al Plateau de Sault in Camargue, nei tanti borghi tipici del Luberon tra piste ciclabili vicine a vecchie ferrovie o sentieri immersi nel verde o infine le nove tappe de La Grande Traversée VTT de Vaucluse, riconosciuta dalla federazione di ciclismo francese come grande traversate in MTB nel suolo francese.

Escursionismo sulle Alpi dell’Alta Provenza

Ultima serie di tragitti di questa sezione è dedicata ai tanti tracciati escursionistici delle Alpi dell’Alta Provenza. Si tratta di più di 6000 km di sentieri, camminate, escursioni, arrampicate, vie ferrate che si trovano in particolare nella zona del Parc National du Mercantour.

Sono elencati i percorsi Classici in Alta Provenza e i siti istituzionali di riferimento; sezione particolarmente utile è quella relativa ai suggerimenti su quando andare e  cosa portare (abbigliamento, equipaggiamento, cibi, etc).

Immagine del Mercantour e del Lago Detrecolpas
Il Mercantour e del Lago Detrecolpas – Vedi Credito 9

Sempre nella sezione di pianificazione del viaggio sono organizzate tre classiche rubriche:

  1. Attività all’aperto
  2. Viaggiare con i bambini
  3. A tavola

Attività all’aperto

Presenta tutte le attività che possono essere organizzate e svolte all’aperto sulla terraferma, in volo, in mare.

Parliamo dunque di escursioni a piedi lungo i numerosi sentieri ma anche lungo le valli come quella confinante con l’Italia (Vallée des Merveilles), dell’utilizzo di biciclette e mountain bike per spostarsi tra i tanti borghi del Var, dello sci e dello snowboard nelle stazioni sciistiche quali Isola 2000, Pra Loup, Valberg, Foux d’Allos ma anche più semplicemente dell’osservazione della Fauna, facendo ad esempio birdwatching in Camargue

Si aggiunge anche la parte dedicata alle attività da svolgere in acqua (sia che si parli di mare, di laghi, di torrenti) quali il nuoto, le immersioni e lo snorkelling ma anche una delle ultimissime mode in Costa Azzurra, il SUP Stand-Up Paddling.

Altri approfondimenti:

RICORDA
Lo Stand-Up Paddling è molto simile al surf ma si differenzia per via dell’utilizzo di una pagaia impiegata come mezzo di propulsione

Oltre alle attività marine sono presentate quelle che si possono svolgere lungo fiumi e torrenti: canoa, rafting e kayak. In particolare molto spazio è dedicato agli sport da svolgere lungo le suggestive Gorges du Verdon dove  si aggiunge il floating e il canyoning e altri sport estremi come il bungee jumping o l’arrampicata su roccia o su vie ferrate.
Oltre a queste ci sono attività divertenti quali il tubing, l’airboat, il canoraft e tante altre.

Particolare attività è il volo con le tipiche mongolfiere. Si svolge lungo i meravigliosi campi della Provenza, nella zona di Avignone, del Luberon e nelle vicinanze di Nimes.

VIDEO: le Gole navigabili del Verdon raccontate attraverso le spettacolari immagini dei tanti percorsi, dei torrenti e delle riprese effettuate con i droni. Video del canale Youtube di Tv2001it

Altri approfondimenti:

Viaggiare con i bambini

Questa seconda sezione presenta come organizzare al meglio il viaggio in compagnia dei propri figli (sia piccoli che un poco più grandi).

La stagione migliore per partire, il tipo di pernottamento da scegliere, cosa mettere in valigia, dove trovare cibo e bevande più adatte alla famiglia ma anche le visite culturali e i luoghi da non perdere sono tutti gli argomenti trattati in questa parte della guida.

A tavola

La terza e ultima sezione invece presenta una delle parti più lette nelle guide della Lonely Planet: le Esperienze Gastronomiche, le Prelibatezze e le Stagioni Gastronomiche.

Sono presentati i tanti prodotti tipici, le specialità delle varie zone e della Regione, la cucina stagionale e un primo elenco di Ristoranti, osterie, locali e anche bar.

Immagine di un piatto di verdure e di ratatouille
Un piatto di Ratatouille – Vedi Credito 10

Si completa questa parte introduttiva con le ultime due sezioni dedicate all’elenco mensile degli Eventi che si svolgono nella Regione, nei tanti borghi e città e al Primo Piano.
Quest’ultimo è un riepilogo di cosa fare e di cosa vedere nelle varie zone. Si tratta in effetti di un “veloce” riassunto che verrà successivamente contestualizzato nella sezione successiva dedicata all’ On the Road.

On the Road

Completata la lunga parte introduttiva di questa guida inizia la sezione più lunga e corposa che presenta tutti i singoli dipartimenti.

Sono presentati, per ogni dipartimento, l’elenco di tutte le città principali e anche una breve spiegazione del perché andare, delle distanze chilometriche tra le città, i servizi di trasporti locali, nazionali e internazionali e infine una breve sommario de “Il meglio di…”

Soprattutto si trova qui la presentazione approfondita di ogni località (o almeno delle principali) con specifica dei luoghi e delle attrazioni, delle mappe cartografiche, delle visite guidate, dei Musei, dei Teatri, delle Feste e degli Eventi, della vita notturna, di cosa vedere, dello shopping e del divertimento e anche, ovviamente, di alcuni alberghi e  della parte enogastronomica con ristoranti, pub, bar e locali in generale.
C’è anche una simpatica rubrica chiamata “Si dice sul posto” che presenta particolarità e brevi notizie storiche, culturali e tipiche del luogo raccontato.

On the Road è certamente “il cuore” di tutte le guide della Lonely Planet e quella dedicata alla Provenza e alla Costa Azzurra non è da meno.

Sono descritti i sei dipartimenti:

Costa Azzurra

Con le sue città principali: Nizza, Antibes, Eze, Villefranche sur Mere, Menton, Gorbio, Biot, Frejus, Saint Raphael, Cannes, Saint Tropez e altre ancora.

Monaco

Il principato di Monaco e Montecarlo.

Immagine del Principato di Monaco
Il Principato di Monaco – Vedi Credito 11

Var

Con alcune delle principali località quali Tolone, Bandol, Iles de Hyres, Massif de Maures, Haut Var e altri luoghi.

Bouches-du-Rhône

Con alcune delle principali località quali Marsiglia, Pays d’Aix, Les Alpilles.

VIDEO: presentazione di Pays d’Aix e dei suoi dintorni. Il video è caricato sul canale Youtube di PaysAixDeveloppement

Camargue

Con alcune delle principali località quali  Arles e Aigues-Mortes.

Vaucluse

Con alcune delle principali località quali Avignone, Mont Ventoux, Carpentras, Pernes-les-Fontaines.

Immagine del Ponte di Avignone
Il Ponte di Avignone – Vedi Crediti 12

Luberon

Con alcune delle principali località quali Gorse e Roussilion.

Alpi dell’Alta Provenza

Con alcune delle principali località quali Folcalquier e Banon.

Immagine del borgo di Sisteron
Il borgo di Sisteron – vedi Credito 13

La guida della Lonely Planet dedicata alla Provenza e alla Costa Azzurra si conclude con due ulteriori sezioni indipendenti: “Conoscere” e “Guida Pratica“.

Conoscere

Contiene indicazioni dedicate all’attuale situazione della Regione e alla sua storia ma anche a specifici argomenti come quella relativa ai Pittori della Provenza, al Cinema e alle Arti e allo stile di vita.

Guida Pratica

Conclude il volume una parte dedicata ad altre ulteriori informazioni specifiche, dai trasporti alla salute, con una comoda Guida linguistica.

In ultimo sono presenti un Indice generale e la Legenda di tutte le cartine inserite.

AUTORI: si ricorda che gli autori di questo volume sono Olivier Berry, Hugh McNaughtan e Gregor Clark.

Crediti immagini:

  • Credito 1 – Immagine libera da licenza d’uso. Realizzata dall’utente Jonny_Joka e inserita nel sito Pixabay
  • Credito 2 – Immagine libera da licenza d’uso. Realizzata dall’utente xat-ch e inserita nel sito Pixabay
  • Credito 3 – Immagine libera da licenza d’uso. Realizzata dall’utente bogitw e inserita nel sito Pixabay
  • Credito 4 – Immagine libera da licenza d’uso. Realizzata dall’utente XtianDuGard e inserita nel sito Pixabay
  • Credito 5 – Immagine libera da licenza d’uso. Realizzata dall’utente rdlh e inserita nel sito Pixabay
  • Credito 6 – Immagine libera da licenza d’uso. Realizzata dall’utente hpgruesen e inserita nel sito Pixabay
  • Credito 7 – Immagine libera da licenza d’uso. Realizzata dall’utente FlorentP e inserita nel sito Pixabay
  • Credito 8 – Immagine libera da licenza d’uso. Realizzata dall’utente JULIENDavid e inserita nel sito Pixabay
  • Credito 9 – Immagine libera da licenza d’uso. Realizzata dall’utente Aniloon e inserita nel sito Pixabay
  • Credito 10 – Immagine libera da licenza d’uso. Realizzata dall’utente PetiaS e inserita nel sito Pixabay
  • Credito 11 – Immagine libera da licenza d’uso. Realizzata dall’utente dilpe e inserita nel sito Pixabay
  • Credito 12 – Immagine libera da licenza d’uso. Realizzata dall’utente gillag e inserita nel sito Pixabay
  • Credito 13 – Immagine libera da licenza d’uso. Realizzata dall’utente claude05alleva e inserita nel sito Pixabay
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi